Soyuz, atterraggio riuscito nel Kazakhistan

La capsula Soyuz con tre astronauti a bordo, di ritorno dalla Stazione Spaziale Internazionale "Alpha", è atterrata regolarmente alle 8.54 ora italiana nel Kazakhistan: lo ha annunciato il controllo missione.

Sono atterrati nelle distese innevate del Kazakistan centrale, dopo cinque mesi passati sulla stazione spaziale internazionale.

A bordo viaggiavano i russi Alexandre Kaleri e Oleg Shripotka e lo statunitense Scott Kelly, il cui gemello Mark comanderà l'ultima missione dello space shuttle Endeavour, in partenza nel prossimo mese di aprile.

Mark Kelly è il marito della deputata Gabrielle Giffords ferita a gennaio nella sparatoria di Tucson, in Arizona, si prepara a prendere parte alla missione finale del mese prossimo dello Shuttle.

L'equipaggio di Soyuz si è lasciato alle spalle il cosmonauta russo Dmitry Kondratyev, l'italiano Paolo Nespoli e l'astronauta della Nasa Catherine Coleman, che torneranno tra circa tre mesi.