Santa Sede: basta alla violenza in Libia

Sgomento e dolore per le vittime causate da questa crisi libica, è quello che esprime la Santa Sede chiedendo di porre fine alle violenze.

Lo afferma mons. Silvano Maria Tomasi, osservatore permanente della Santa Sede presso l'Ufficio Onu, in un'intervista alla Radio Vaticana.

Mons. Tomasi ha preso parte a Ginevra a una riunione urgente del Consiglio per i diritti umani dell'Onu per valutare le misure da prendere relative alle violazioni in Libia.

La Santa Sede afferma che bisogna porre fine a questa violenza e fare in modo che si ritorni ad un dialogo per trovare una soluzione.

Queste manifestazioni esprimono la volontà popolare di una partecipazione attiva e democratica nella gestione del Paese.

La Santa Sede - ha quindi rilevato - esprime sgomento e dolore per le tantissime vittime causate da questa crisi libica".

Santa Sede: porre fine alla violenza