Rimonta Inter, Napoli travolgente

L'Inter c'e' ancora per lo scudetto e ha il volto del nuovo centravanti Pazzini. Una doppietta dell'ultimo arrivato trascina i nerazzurri alla rimonta da 0-2 sul Palermo a San Siro e la punta ex Samp provoca anche il rigore (non solare) della rete decisiva di Eto'o. Cruciale un altro penalty di Pastore parato da Julio Cesar sul 2-1 per i siciliani. Esordio memorabile per Pazzini, che permette alla squadra di Leonardo di restare a -9 dal Milan capolista - e con una partita da recuperare -, lontana ma in corsa per il titolo.

Ben piu' vicino ai rossoneri il Napoli, che travolge la Sampdoria con una tripletta del fenomenale Cavani (una rete su rigore), Matador anche dei cannonieri a 17 reti. L'altro gol e' di Hamsik. I partenopei restano secondi a -4 dalla vetta. Non puo' invece rimanere in scia la Roma, visto che la partita di Bologna viene sospesa per neve dopo un quarto d'ora. Ed e' la terza volta nel capoluogo emiliano nel 2010-2011.

Rimonta Inter, Napoli travolgente