Provincia Cuneo - Regione Piemonte - Regione Italiana

Cuneo (Coni in piemontese) è un comune di 55.061 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia. Fondata nel 1198 su un altopiano a triangolo, a "cuneo" appunto, posto alla confluenza in pianura fra il fiume Stura e il torrente Gesso. Il nucleo più antico della città sorge sulla punta ed è caratterizzato da un impianto a scacchiera lungo una via mediana (via Roma) di epoca medievale. La città è servita dall'aeroporto di Cuneo-Levaldigi. Durante gli ultimi anni la città è cresciuta molto, soprattutto in direzioneSud-Ovest, inglobando altri comuni confinanti quali ad esempio Borgo San Dalmazzo e Boves, andando a costituire un'unica area urbana di circa 96.000 residenti.
Geografia [modifica]
Cuneo si trova su una terrazza alluvionale a forma di "cuneo" isolata dalla lenta confluenza verso la pianura del torrente Gesso a Est e della Stura di Demonte a Ovest, in posizione centrale rispetto all'arco delle Alpi sud-occidentali, dominate dal Monviso, dall'Argentera, dalla Rocca dell'Abisso e dalla Bisalta.
Quartieri [modifica]
Partendo da Nord troviamo il centro storico, ovvero Cuneo Vecchia, che si estende dal pizzo di Cuneo (ovvero la punta del "cuneo" di Cuneo) fino a Piazza Galimberti. Dalla piazza stessa ha inizio un'indistinta zona genericamente indicata come Cuneo Centro, che diventa Cuneo Nuova oltre la Chiesa del Sacro Cuore (detta un tempo "Chiesa Nuova"). All'estremità meridionale della città sono situati i due quartieri più recenti, ossia il Donatello (che "gravita" attorno alla chiesa di San Giovanni Bosco) e San Paolo, che deve il nome all'omonima parrocchia ed è anche indicata come Cuneo 2.
Frazioni [modifica]
Confreria [modifica]
Confreria è una frazione situata sull'altra sponda, a ovest dell'imbocco del viadotto Soleri.
Vi si trova la chiesa di S. Defendente e patrona "Maria Madre del Buon Consiglio", fondata il 5 febbraio 1897 con decreto del Vescovo di Cuneo, Mons. Andrea Fiore.
San Rocco Castagnaretta [modifica]
San Rocco Castagnaretta è una frazione un tempo sostanzialmente agricola, oggi ancora famosa per le carote coltivate nei campi circostanti. Ogni anno, a settembre, è sede di una ricca Mostra Ortofrutticola nell'ambito della Sagra di San Sereno, patrono di fruttivendoli e ortolani. Nella frazione sono ancora presenti le tre borgate: Borgata Sottana, Borgata Lunga e Borgata Soprana. Il vecchio campanile e la chiesa nuova sorgono sul piazzale Don Marro. C'è una scuola materna intitolata ai coniugi Autretti, la scuola elementare e quella media. Al piano terra della scuola c'è il centro anziani. In Corso Francia c'è un vecchio casale denominato Cascina Vecchia e nei campi intorno alla frazione sorgono altre cascine. Ci sono vari campi giochi e nell'area ecologica ha sede il palazzetto dello sport dove gioca la squadra di pallavolo Piemonte Volley.

http://it.wikipedia.org/wiki/Cuneo