Provincia Chieti - Regione Abruzzo - Regione Italiana

Chieti (Chijtë in abruzzese) è una città italiana di 54.305 [1] abitanti, capoluogo dell'omonima provincia dell'Abruzzo e già capoluogo dell'Abruzzo Citeriore. Gli abitanti di Chieti si chiamano teatini dall'antico nome latino e greco della città, Teate, Θεατη. Il corso principale della città è Corso Marrucino, che parte da Piazza Trento e Trieste (comunemente conosciuta anche come Piazza Trinità), attraversa Piazza Gian Gabriele Valignani e termina su Via Arniense, nel cuore della parte storica del capoluogo teatino. Il palazzo del Municipio si trova in Piazza San Giustino (un tempo dedicata a Vittorio Emanuele II), mentre il palazzo della Provincia si trova lungo Corso Marrucino. Attualmente la sede municipale è situata sul Corso Marruccino, all'ex sede della Banca d'Italia, in seguito ai danni dovuti al sisma dell'aprile 2009.
Chieti si trova nella parte centro-orientale dell'Abruzzo, a 330 metri sul livello del mare, su un colle che divide le acque del bacino del fiume Pescara (a nord) da quelle del fiume Alento (a sud).
La città gode di una favorevole posizione geografica, sia perché vicina alla riviera adriatica ed alle masse montuose della Majella e del Gran Sasso in una varietà di panorami unici per ricchezza e varietà di paesaggi, sia perché vicina alle principali reti di trasporto del versante adriatico del Centro Italia (autostrade A14 ed A25, tratte ferroviarie adriatica ed appenninica, Aeroporto d'Abruzzo a San Giovanni Teatino (Chieti)] che dista soli 12 km dal centro storico).
La città che è parte integrante dell'agglomerato urbano di Pescara è suddivisa in due nuclei, Chieti Alta e Chieti Nuova. Tra Chieti e Pescara c'è l'insediamento di Sambuceto, nel comune di San Giovanni Teatino provincia di Chieti. Chieti, come Pescara e altri Comuni fanno parte della cosiddetta area Metropolitana della >Val Pescara Chieti Alta è il nucleo più antico della città. Situato sul colle, ospita tantissimi resti ed edifici storici che raccontano i molti secoli di vita del capoluogo teatino.
Chieti Scalo è invece la parte nuova e maggiormente commerciale della città. Adagiata nella vallata a nord della collina ed estesa fino all'argine destro del fiume Pescara, si è sviluppata seguendo prevalentemente le impronte dell'antica Via Tiburtina Valeria (che nel territorio del capoluogo viene ridenominata e suddivisa in Viale Abruzzo, Viale Benedetto Croce e Viale Unità d'Italia) e della ferrovia che la attraversa. Chieti Scalo è popolata anche da numerosissimi studenti universitari che frequentano la sede teatina del Campus dell'Università Gabriele d'Annunzio (che contava circa 30.000 iscritti nell'anno accademico 2007-2008).

http://it.wikipedia.org/wiki/Chieti