Precario licenziato svela i segreti della "casta"

"Licenziato dopo 15 anni di precariato in quel palazzo, ho deciso di svelare pian piano tutti i segreti della casta": si presenta cosi' l'anonimo che su Facebook ha creato la comunita' 'I segreti della casta di Montecitorio'. Pur essendo in piedi da pochissimo, la pagina ha gia' raggiunto oltre 50mila fan - forse spinta anche dalla
notizia che e' riportata oggi da la Repubblica -, in crescita costante.

Del resto, l'autore spesso documenta le sue denunce inserendo a corredo le fotocopie dei contratti di miglior favore di cui godono i deputati.

C'e' un po' di tutto, dai biglietti aerei nazionali gratis anche per gli amici dei parlamentari alle classiche auto blu, dalla scorta armata per fare la spesa ai 'pianisti' che votano anche per i vicini di banco, dai sospetti sui criteri di assunzione dei barbieri a quelli sui frequenti furti denunciati dai parlamentari, dagli sconti sull'acquisto delle auto a quelli sulle bollette telefoniche.

Precario licenziato svela i segreti della "casta"