Nelle uova meno colesterolo e più vitamina d

Paura del colesterolo, ma non delle uova. Anche chi ha qualche problemino in più con i grassi nel sangue, potrebbe concedersi una frittata o un uovo al tegamino ogni tanto sapendo che il contenuto di colesterolo è diminuito del 14% rispetto a rilevazioni precedenti.
Le analisi condotte dai nutrizionisti del Virginia Tech dimostrano che un uovo grande ha oggi 185 mg di colesterolo, mentre il contenuto in vitamina d è addirittura aumentato del 65%.
I dati si riferiscono al mercato Usa, dove gli esperti del dipartimento per l'agricoltura hanno raccolto campioni in ben 12 città diverse, ma riflettono la tendenza ad alimentare le galline con un mix più salutare composto da mais, farina di soia, vitamine e minerali.

Nelle uova meno colesterolo e più vitamina d