Messi pallone d'oro. Batte Iniesta e Xavi

Lionel Messi e Jose' Mourinho: il pallone d'oro targato Fifa, declinato secondo tradizione nella formula 'miglior calciatore d'Europa' o come premio all'allenatore, volera' domani da Zurigo in Spagna. Ma di spagnolo ha davvero poco nell'anno della vittoria Mondiale delle Furie Rosse. Per una volta, a far notizia non sono solo i trionfatori, anzi soprattutto gli sconfitti.

Una scelta che fa gia' discutere in Spagna, e che coincide con l'ingresso della Fifa nella giuria: da quest'anno il premio di France Foot si e' fuso col Fifa World Player, ed e' forse per la presenza tra i giurati di 416 tra ct e capitani delle nazionali di tutto il mondo che le previsioni sono state completamente ribaltate. Ma in linea con le scelte 'inconsuete' della Fifa di Blatter per i mondiali, che siano quelli del 2018 in Russia o del 2022 in Qatar. Xavi e Iniesta, i due registi universali del Barcellona delle meraviglie e della nazionale iberica, erano favoritissimi per succedere a Messi nel premio che per i precedenti 53 anni era stato assegnato da France Football, con la sua giuria di giornalisti, peraltro non senza scelte discutibili.

Messi pallone d'oro. Batte Iniesta e Xavi