Inter travolta dallo Schalke, 2-5. E ora sarà dura

Per l'Inter e' ancora buio. L'effetto negativo del derby non e' finito e i nerazzurri perdono malamente (2-5) anche la prima sfida dei quarti di Champions con lo Schalke, complicandosi maledettamente il compito per la gara di ritorno. Leonardo rilancia Milito in attacco nell'undici titolare in coppia con Eto'o; in difesa assente lo squalificato Lucio.

Rangnick e' alle prese con tante assenze in difesa (l'ultima quella di Metzelder) e arretra Matip; Serpei vince il ballottaggio con Escudero ed Edu quello con Draxler. Bastano 25" all'Inter per sbloccare il risultato: Zanetti ruba palla, lancio di Cambiasso per Milito che elude il fuorigioco, Neuer esce di testa per anticipare l'attaccante, Stankovic riprende il pallone e supera il portiere con un gran destro al volo praticamente da centrocampo.

Al 17' lo Schalke pareggia: angolo da sinistra e tiro di Papadopoulos, gran parata di Julio Cesar, ma sulla corta respinta il pallone arriva a Matip che insacca. Al 20' miracolo di Julio Cesar che ribatte con i piedi una conclusione ravvicinata di Jurado. Al 20' Eto'o mette dentro di testa su cross di Maicon ma l'arbitro annulla giustamente per fuorigioco. Problemi per Stankovic che dopo 24' deve lasciare il posto a Kharja. Al 34' l'Inter torna in vantaggio: apertura di Sneijder da sinistra, colpo di testa di Cambiasso in mezzo per Milito che in posizione regolare con un piatto sinistro batte Neuer. Al 40' nuovo pareggio dello Schalke: Edu entra in area e tira di destro, complice la deviazione di Chivu, Julio Cesar respinge, ma sul pallone si avventa lo stesso Edu che insacca.

Nella ripresa all'8' tedeschi in vantaggio: assist di Farfan per Raul che protegge palla, resiste al ritorno di Ranocchia e di destro batte Julio Cesar; difesa colpevole. Non e' finita perche' al 12' arriva il 2-4: Jurado avanza sul versante destro, entra in area, cross basso a cercare Edu, Ranocchia interviene malamente sul pallone e lo infila nella propria porta. Al 16' Inter in 10 per l'espulsione di Chivu che rimedia il secondo giallo per un fallo su Edu. Al 18' ancora Schalke con una conclusione di Jurado che si stampa sul palo.

Al 30' il quinto gol: Farfan entra in area, sinistro, respinge Julio Cesar, riprende Farfan che colpisce il palo; l'azione continua e la palla arriva a Edu che con un sinistro potente infila Julio Cesar.

Inter travolta dallo Schalke, 2-5. E ora sarà dura