Gp di Spagna, trionfa Vettel, Alonso illude

Il tedesco Sebastian Vettel su Red Bull ha vinto il Gp di Spagna di Formula Uno, precedendo sul traguardo di Montmelò il britannico Lewis Hamilton (McLaren), indietro di sei decimi, e Jensen Button, l'altro pilota della McLaren.
Quarto posto per l'altra Red Bull, quella di Mark Webber, e quinta piazza per il ferrarista Fernando Alonso. Proprio Alonso aveva entusiasmato nelle prime battute del Gp le decine e decine di migliaia di spettatori del Montmelò, con una partenza a razzo che l'aveva proiettato davanti a tutti.
Poi però la Red Bull di Vettel ha ingranato la marcia giusta e a quel punto al gara si è chiusa per tutti, ovvero c'era solo da combattere per le posizioni dal secondo in poi. Per il campione del mondo in carica è il quarto successo su cinque Gp disputati quest'anno, il quattrodicesimo in carriera e che lo porta ad eguagliare tre grandi della Formula Uno come Graham Hill, Jack Brahbam ed Emerson Fittipaldi.
Per la scuderia Red Bull è il settimo successo di fila, il 19mo in carriera. A punti sono andati oggi - nell'ordine dal sesto al decimo posto - anche Michael Schumacher (Mercedes), Rosberg (Mercedes), Heidfeld (Lotus-Renault), Sergio Perez (Sauber) e Kobayashi (Sauber).
L'altro ferrarista, Felipe Massa, è stato costretto al ritiro a sei giri dalla fine per un problema al cambio, quando era in decima posizione. Nella classifica pilota Vettel consolida il primato davanti ad Hamilton, come pure fa la Red Bull nella classifica costruttori davanti alla McLaren.
Domenica prossima si corre a Montecarlo.

Gp di Spagna, trionfa Vettel, Alonso illude