Formula Uno, Gp del Belgio: pole per Vettel

La Red Bull di Sebastian Vettel ha conquistato la pole position nel Gran Premio del Belgio davanti alla McLaren di Lewis Hamilton.
Quarta la Ferrari di Felipe Massa. Ottava l'altra Rossa di Fernando Alonso.
Terza piazza per l'altra Red Bull di Mark Webber, mentre partira' dal quinto posto la Mercedes di Nico Rosberg.
Sesta la Toro Rosso di Jaime Alguersuari davanti alla Renault di Bruno Senna.
Nona la Sauber di Sergio Perez che scattera' davanti all'altra Renault di Vitaly Petrov. Solo tredicesima l'altra McLaren di Jenson Button.
Diciannovesima piazza per la Lotus di Jarno Trulli, mentre l'altro italiano Vitantonio Liuzzi non e' andato oltre il ventitreesimo posto.
Ultima la Mercedes di Michael Schumacher che ha dovuto abbandonare le qualifiche all'inizio a causa di uno spettacolare incidente.
Alonso:
L'ottavo posto non e' un risultato buono, ma bisogna accettarlo e vedere se riusciamo a recuperare.
Il potenziale della macchina e' maggiore e vediamo se riusciamo a migliorare". Il pilota della Ferrari Fernando Alonso non
nasconde la sua delusione per non aver fatto meglio dell'ottavo tempo in qualifica ma e' fiducioso di poter risalire soprattutto
se non piovera' domani: "Ho avuto problemi di traffico, con Perez davanti non ho fatto un giro pulito.
Vediamo domani anche se non abbiamo riferimenti".
"Speriamo - aggiunge Alonso ai microfoni di Rai Due - di essere a livello dei migliori e speriamo non piova.
Sull'asciutto la macchina ha un miglior comportamento".
L'altro pilota della Ferrari, Felipe Massa, quarto in griglia, assicura che in condizioni di pista bagnata a Spa questo era il massimo che la Rossa poteva fare: "forse avrei firmato per un quarto posto in queste condizioni.
Forse - aggiunge il brasiliano ai microfoni di Rai Due - e' stato il massimo che potevamo fare in queste condizioni.
Domani se non piove saremo piu' competitivi".

Formula Uno, Gp del Belgio: pole per Vettel