F1: Non si corre il gran premio del Barhein

Il gran premio del Bahrain, gara inaugurale del Mondiale di F1 in programma il 13 marzo, non si correrà per le tensioni politiche e i disordini nel paese. Lo ha comunicato il principe Salman bin Hamad bin Isa Al-Khalifa.
"Riteniamo che sia importante per il paese concentrarsi sugli immediati problemi di interesse nazionale", ha spiegato il principe Salman bin Hamad bin Isa Al-Khalifa che ha comunicato al patron della Formula 1 la cancellazione del Gp del Baharain che avrebbe dovuto aprire la stagione il prossimo 13 marzo. Il mondiale partirà quindi il 27 marzo in Australia. Non è ancora chiaro se la corsa verrà recuperata nel corso della stagione.
"Dopo gli eventi degli ultimi giorni la nostra priorità è scongiurare la tragedia, superare le divisioni e riscoprire il tessuto unitario del paese così che il mondo possa tornare a guardarci come una nazione unita", si legge nella nota degli organizzatori. Il Gp del Bahrain è entrato nel calendario del circus dal 2004.