Bolt si vede calciatore. E con una fidanzata italiana

Arriva in sala stampa con la maglia della nazionale italiana, ma "tutti sanno che tifo Manchester United, quindi dico che vinceremo la Champions' League. Batteremo
il Barcellona per 2-1". Usain Bolt è a Roma per il golden Gala di atletica leggera ma parla di calcio.

Gli fanno notare che, con quella maglia dell'Italia addosso, assomiglia a Balotelli. Lui ride e risponde così: "Balotelli è un po' aggressivo, ma è un grande giocatore".
Davvero Bolt dopo Rio 2016 intende dedicarsi al calcio? "Da quando oggi ho indossato questa maglia dell'Italia è la quarta volta che me lo chiedono - ride il grande sprinter giamaicano - Io sono un grande fan del calcio, è uno sport che mi appassiona e credo che se mi ci dedicassi potrei far bene. Qualche dote ce
l'ho, vedremo dopo i Giochi di Rio".

Quanto alla sua prestazione al meeting di atletica, Bolt ha detto di aver "messo su un po' di muscolatura per questa stagione. Ho lavorato su forza e resistenza e giovedi' si vedrà la differenza, ma non posso dire che tempo sono in grado di fare, visto che per me è la prima gara della stagione".

Il sogno di Bolt? Una fidanzata italiana. "Ho fatto un sogno la notte scorsa. ero uscito in giro per Roma dopo il meeting, avevo incontrato una bellissima italiana, ci eravamo sposati e vivevamo felici".

Bolt si vede calciatore. E con una fidanzata italiana