Alghe, nuova frontiera del biocarburante

Le alghe possono risolvere il problema dell'inquinamento causato dalle acque di scarico e quello della dipendenza dai combustibili fossili. Ne sono convinti i ricercatori Usa del Rochester institute of Technology, che entro la primavera inaugureranno il primo impianto capace di estrarre i microrganismi da 4mila litri di acque reflue. Le alghe sono considerate il futuro dei biocarburanti per il loro alto contenuto di lipidi, che possono essere facilmente convertiti in biodiesel.